Scuola: ultimo atto

del Partito della Rifondazione Comunista

Cosa significa alternanza scuola-lavoro? Quali i benefici e i disagi per studenti e docenti? Quale il punto di vista delle famiglie? E ancora, in che stato versa la scuola pubblica? Quale rapporto con le prove Invalsi? Cosa resta al termine del secondo anno di applicazione della “Buona scuola”? Quali prospettive per la scuola pubblica?

Rifondazione Comunista, in collaborazione con l’AEDE, ha organizzato per martedì 6 giugno un dibattito cittadino per discutere assieme a genitori, studenti, docenti ed esperti di cosa va e non va nel nostro sistema educativo, di alternanza scuola-lavoro e di prove Invalsi.

Ne discuteremo con:
– Antonella Vulcano (segretaria provinciale FLC-CGIL)
– Carmen Maroccia (psicologa)
– Marina Mastromauro (imprenditrice)
– Pierdomenico Di Terlizzi (segretario cittadino PRC)
– i docenti Isa Cantatore, Corrado De Benedittis ed Eliseo Tambone
– in rappresentanza di studenti e genitori Gadifa Akremi, Mauro Ceglie e Antonio Minafra
Modererà il dibattito Pia Olivieri (associazione AEDE).

Nella sala conferenze di Palazzo Caputi avremo anche l’occasione per presentare al pubblico la nostra inchiesta sull’alternanza scuola-lavoro, condotta tra gli studenti del Liceo Tedone.
L’appuntamento è per le 19:30, la cittadinanza è invitata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*