Diario dalla Palestina – parte 3

di Pietro Pasculli Martedì 27 ottobre – al-Khalil (Hebron, West Bank) Ci sono un Italiano, una francese e centinaia di palestinesi. No, questa volta non si ride, è quello che io, la volontaria internazionale e tanti Palestinesi abbiamo vissuto qui oggi. Sono le 13.00 qui ad al-Khalil (Hebron), contestazione organizzata dalla popolazione dopo lo spargimento […]

Diario dalla Palestina – parte 2

di Pietro Pasculli Martedì 20 ottobre – al-Khalil (Hebron, West Bank) Due ragazzi, uno di qui 15 ed uno di 17 anni ammazzati in ora fa qui ad al-Khalil (Hebron). E niente… volevo dirvelo, perché non vorrei che diventasse per me normale accettare che a due passi da te possa finire la vita senza chiedersi […]

Serhildan: la lotta di un popolo

di Pietro Pasculli Al termine della Prima Guerra Mondiale l’Impero Ottomano decade. Il trattato di Sèvres del 1920 prevede la formazione di stati nazionali secondo il principio dell’autodeterminazione etnica – culturale – religiosa. Questo avrebbe dovuto portare alla nascita di stati nazionali per i Kurdi, Armeni e Arabi, oltre che lo stato Turco. Per quando […]

Foiba fobia

di Pietro Pasculli In continuità con i massacri perpetuati in Africa, nel 1920, dopo l’annessione all’Italia dei territori sloveni e croati, l’Italia fascista attua una politica di italianizzazione forzata. In primo luogo fu impedito ai soldati che avevano militato nell’impero austro–ungarico e quindi residenti da sempre in quei territori, di tornare nella propria terra, portandoli […]